Ensemble Salomone Rossi
Musical flowers from the Jewish baroque

Melodies and arias of the 17th and 18th centuries on Hebrew texts

The music of the Italian and European Jewish tradition, from the late Renaissance to the first classicism, have remained totally unknown. To valuate again an unjustly forgotten repertoire and of great artistic value, a specific research is required. The Ensemble performes this research in collaboration with qualified scholars.

The most interesting aspect is the opening to unknown aspects of the Jewish life: the music is composed mainly by musicians outside the Synagogue and therefore linked to the styles of the western world: here are two cultures that meet, in a totally unexpected fusion.

For this program 6 to 10 musicians are required

“The story of the Jews” – BBC 2012

Dal Cd “Jewish Baroque Music”, pubblicato da Concerto nel 2009 e ristampato nel 2012

Da anni la violinista milanese Lydia Cevidalli si dedica a mettere in luce i legami nascosti, ma strettissimi, tra i compositori di area ebraica e quelli della tradizione cristiana-occidentale. Il suo instancabile impegno – che si concentra in particolare sul repertorio barocco, di cui è tra le interpreti più autorevoli – ha sottratto all’oblio moltissime pagine, che ha eseguito alla testa dell’Ensemble Salomone Rossi in sedi prestigiose, di recente anche al Palazzo del Quirinale in diretta su Radio3

Gazzetta di Parma

25 Maggio 2016

Un viaggio appassionante e ricco di rivelazioni continue grazie a esecuzioni dalla musicalità freschissima e partecipe. (Cd Jewish Baroque Music)

Cesare Fertonani – Amadeus

Aprile 2009

La delicata congiunzione tra sapore popolare e passo classico è perfettamente colta dall’Ensemble Salomone Rossi, che la traduce con eleganza ma anche con affetto. (Cd Jewish Baroque Music)

Carla Moreni – Il Sole24ore

Gennaio 2009

Prossimi concerti

There are no upcoming events at this time.