Ensemble Salomone Rossi

Ensemble Salomone Rossi in breve

L’Ensemble Salomone Rossi è stato fondato dalla violinista Lydia Cevidalli nel 1991, con l’intento di approfondire il contributo ebraico alla musica del mondo occidentale; la presenza e l’interazione si manifestano sia nel repertorio sopravvissuto di matrice barocca ebraica, sia più in generale nel mondo musicale e culturale europeo coevo.
Il gruppo è costituito da un numero variabile di musicisti che hanno collaborato con prestigiosi ensembles internazionali di musica antica (Les Concert des Nations, la Venexiana, Ensemble Aurora, Complesso Barocco, Orchestra 1704 ed altri).
L’Ensemble Salomone Rossi si è esibito in prestigiose sedi, tra cui ricordiamo I Concerti del Quirinale, la sala Alessi di Palazzo Marino a Milano, il Teatro Nazionale di Belgrado, La Sinagoga Italiana di Istanbul, a Bergamo per Effettobibbia, negli Stati Uniti, a Madrid, Cremona e in Francia per una tournée di concerti organizzati dal consolato italiano).
Il gruppo ha partecipato ad una produzione per la BBC ed è attualmente impegnato nel Progetto Marcello, progetto di registrazione dell’integrale dei Salmi musicati da Benedetto Marcello, da L’Estro poetico armonico. I CD attualmente usciti per il Progetto Marcello sono stati accolti con giudizi lusinghieri dalla critica internazionale:
Benedetto Marcello Psalms and Sonatas“, con Ensemble Salomone Rossi, edito da Dynamics nel 2021
Salmi e Sonate di Benedetto Marcello“, con l’Ensemble Salomone Rossi, edito da Concerto Classic nel 2018.
Anche il CD “Jewish Baroque Music”, con l’Ensemble Salomone Rossi, edito da Concerto Classic nel 2009 ha ottenuto ottime recensioni e grande accoglienza di pubblico.


L’Ensemble Salomone Rossi, fondato da Lydia Cevidalli nel 1991 ha al suo attivo esibizioni in  Italia e all’estero, tra i più importanti, in Belgio presso il Concertgebouw di Bruges e il Castello di Chimay, in Spagna alla Real Academia de Bellas Artes di Madrid, con trasmissione in diretta per la Radio Nazionale Spagnola, negli Stati Uniti presso la Montclair State University, a Istanbul e Begrado.
Nel 2009 l’Ensemble ha registrato il CD “Jewish Baroque Music” per Concerto Classics, che ha ottenuto ottime recensioni su Amadeus, Suonare News e IlSole24ore, oltre a presentazioni su varie emittenti Radio nazionali e private, tra cui Radio3suite e Piazzaverdi di Radio3. Nel 2012 e nel 2018 il CD è stato nuovamente stampato.
Negli ultimi anni l’Ensemble ha partecipato alla colonna sonora per il documentario “Sacred Spaces, Synagogues, Absence and Presence” con la regia di Celia Loewenstein; ha registrato le musiche per il documentario della BBC, “The Story of the Jews”, ha suonato a Roma per i Concerti del Quirinale di Radio3, con trasmissione in diretta del concerto su Radio3. Si è esibito a Cremona, al Museo degli Strumenti per la rassegna “Il violinista sul tetto”, a Venezia alla Fondazione Ugo e Olda Levi, a Bergamo nella Basilica di S. Maria Maggiore per Effettobibbia, a Parma alla Sala Maria Luigia della Biblioteca Palatina, ad Ascona (Svizzera), Istanbul, Trieste.
L’Ensemble ha in progetto la registrazione dei 50 Salmi da “L’estro poetico armonico” di Benedetto Marcello. Nel 2018 è uscito il primo CD del “Progetto Marcello” “Salmi e Sonate di Benedetto Marcello, edito da Concerto Classics; è stato presentato da Vox Nostra della Radio nazionale irlandese , ai programmi di Radio3 “Prima pagina” e “La Stanza della Musica, a Radio Classica, Radio Sole24ore e Radio Vaticana. Ha ottenuto ottime recensioni e presentazioni su Amadeus, Repubblica, Chi musica e Avvenire.
Il secondo CD del “Progetto Marcello”, Benedetto Marcello Psalms and Sonatas è uscito nel gennaio 2021, edito da Dynamic; è stato presentato da Radio France – France musique, Piazzaverdi di Radio3 , Inviato specialedi Radio1 , “Stravaganza baroccadi Radio Classica, Lo scrigno musicaledi Radio Vaticana e Cultdi Radio Popolare; ha ottenuto ottime critiche da Forum opera in Francia  e da Politiken in Danimarca

Nell’ottobre del 2021 l’Ensemble ha realizzato una tournée di concerti in Francia, invitato dal consolato italiano a Metz .

 

L’Ensemble è sostenuto dall’Associazione Amici dell’Università Ebraica di Gerusalemme e collabora spesso con The Hebrew University of Jerusalem.

Discografia

Jewish Baroque Music
Jewish Baroque Music
Benedetto Marcello Salmi Sonate
Ester - Handel

Facebook post

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
5 days ago
Lydia Cevidalli.it

Rav Elia Richetti e Lydia Cevidalli,
La musica liturgica ebraica in Italia
Classe di Studi sul Vicino Oriente
Biblioteca Ambrosiana
Con il supporto di Amici dell'Università di Gerusalemme

Rav Elia Richetti describes the role of music within the Jewish liturgy, the close link between synagogue worship and singing, the extremely varied development that the musical tradition has expressed in the times and places of residence of Jewish groups.
Lydia Cevidalli, musician, examines some works by Salomone Rossi and Benedetto Marcello, two very significant musicians for the link between the Jewish world and cultured music, between the end of 1500 and 1740. Salomone Rossi composes the music for Psalms, Hymns and Canti collected in the work entitled Canti di Salomone, using the techniques of Renaissance sacred music: in this way he introduces a compositional art foreign to the synagogue tradition into the Jewish world. Benedetto Marcello around 1724-26, performs an opposite operation: he uses some synagogue chants, Intonazioni, generally handed down orally, transcribes them and inserts them within the Psalms collected in his most famous work, L’Estro poetico armonico.
www.lydiacevidalli.it
www.itl-libri.com/prodotto/arti-e-scienze-nel-vicino-oriente
... See MoreSee Less

Rav Elia Richetti e Lydia Cevidalli, 
La musica liturgica ebraica in Italia
Classe di Studi sul Vicino Oriente
Biblioteca Ambrosiana
Con il supporto di Amici dellUniversità di Gerusalemme

Rav Elia Richetti describes the role of music within the Jewish liturgy, the close link between synagogue worship and singing, the extremely varied development that the musical tradition has expressed in the times and places of residence of Jewish groups.
Lydia Cevidalli, musician, examines some works by Salomone Rossi and Benedetto Marcello, two very significant musicians for the link between the Jewish world and cultured music, between the end of 1500 and 1740. Salomone Rossi composes the music for Psalms, Hymns and Canti collected in the work entitled Canti di Salomone, using the techniques of Renaissance sacred music: in this way he introduces a compositional art foreign to the synagogue tradition into the Jewish world. Benedetto Marcello around 1724-26, performs an opposite operation: he uses some synagogue chants, Intonazioni, generally handed down orally, transcribes them and inserts them within the Psalms collected in his most famous work, L’Estro poetico armonico.
www.lydiacevidalli.it
https://www.itl-libri.com/prodotto/arti-e-scienze-nel-vicino-oriente

Comment on Facebook

Complimenti Lydia bellissimo

Ho conosciuto Rav Richetti,un caro amico della mia famiglia

" La musica liturgica ebraica in Italia." Classe di Studi sul Vicino Oriente Biblioteca Ambrosiana. Traduzione di Cislaghi Motta Laura Yael “Rav Elia Richetti descrive il ruolo della musica all'interno della liturgia ebraica, lo stretto legame tra culto sinagogale e canto, lo sviluppo estremamente vario che la tradizione musicale ha espresso nei tempi e nei luoghi di residenza dei gruppi ebraici. Lydia Cevidalli, musicista, prende in esame alcune opere di Salomone Rossi e Benedetto Marcello, due musicisti molto significativi per il legame tra il mondo ebraico e la musica colta, tra la fine del 1500 e il 1740. Salomone Rossi compone le musiche per Salmi, Inni e Canti raccolti nell'opera intitolata Canti di Salomone, utilizzando le tecniche della musica sacra rinascimentale: introduce così nel mondo ebraico un'arte compositiva estranea alla tradizione sinagogale. Benedetto Marcello intorno al 1724-26, compie un'operazione opposta: utilizza alcuni canti sinagogali, Intonazioni, generalmente tramandati oralmente, li trascrive e li inserisce all'interno dei Salmi raccolti nella sua opera più famosa, L'Estro poetico armonico.” www.lydiacevidalli.it www.itl-libri.com/prodotto/arti-e-scienze-nel-vicino-oriente

Grazie, Lydia.

1 week ago
Lydia Cevidalli.it

Foto dal post di Ghetto di Ceneda-Vittorio Veneto: i magazzini ... See MoreSee Less

Image attachmentImage attachment+1Image attachment
Load more